Giovedi 8 Dicembre

F1, alta tensione tra Vettel e Kvyat prima di salire sul podio [VIDEO]

Nel retro-podio, monta la rabbia di Vettel contro Kvyat per la manovra che stava per mettere ko le due Ferrari alla prima curva

Una gara emozionante, ricca di pathos e colpi di scena. Questa risulta essere il modo migliore per descrivere il Gp di Shanghai, terzo appuntamento stagionale che regala la terza vittoria a Nico Rosberg, sempre più leader della classifica mondiale. A far saltare sulla sedia, alla prima curva, gli appassionati in rosso ci hanno pensato sia Sebastian Vettel che Kimi Raikkonen, protagonisti di un contatto che ha rovinato la gara del finlandese, anche a causa di una manovra un pò sopra le righe di Daniil Kvyat. Nel post gara, proprio qualche istante prima di salire sul podio, Vettel ha voluto chiarire la situazione con il pilota russo, urlandogli in faccia la propria rabbia: “mi sei venuto addosso. Sei arrivato come un razzo, c’era anche una macchina a sinistra. Se non mi fossi spostato avremmo investito, ti è andata bene” ha detto il tedesco della Ferrari. La risposta di Kvyat non si è fatta attendere: “cosa devo dirti, hai fatto bene a spostarti. Siamo entrambi sul podio quindi va bene così“.