Mercoledi 7 Dicembre

Europa League – Super Shakhtar, pari tra Borussia e Liverpool: vincono Siviglia e Villarreal

LaPresse/PA

Serata di Europa League dalle grandi emozioni, pari a Dortmund mentre Siviglia e Shakhtar Donetsk sono già con un piede in semifinale

Siviglia e Shakhtar Donetsk con un piede in semifinale, lo Sparta Praga resta in piedi nonostante un Villarreal straripante mentre finisce 1-1 fra Borussia Dortmund e Liverpool nel ritorno nel suo vecchio stadio da avversario di Jurgen Klopp. Quella del Signal Iduna Park era forse la gara piu’ attesa fra i quarti di Europa League, di fronte due delle piu’ accreditate candidate alla vittoria finale. Gialloneri piu’ vivi e al 18′ Sakho si immola, respingendo il tiro a botta sicura di Mkhitaryan.

Lapresse/PA

Lapresse/PA

Tre minuti dopo, pero’, chance Liverpool col colpo di testa di Lovren ma Weidenfeller e’ sulla traiettoria. Al 36′ passano i Reds: sponda di Milner per Origi che scatta sul filo del fuorigioco, resiste al ritorno di Schmelzer e Piszczek e insacca. Aubameyang e Reus sfiorano il pari prima dell’intervallo anche se poi tocca a Weidenfeller negare a tu per tu il 2-0 ancora a Origi. Al 3′ della ripresa il Borussia trova pero’ il gol: cross dalla destra di Mkhitaryan e stacco imperioso di Hummels che non lascia scampo a Mignolet. Weidenfeller si erge a muro, opponendosi per due volte a Coutinho, e l’1-1 finale rimanda ogni discorso fra sette giorni ad Anfield. Prezioso successo per il Siviglia, che espugna Bilbao per 2-1. Sotto la fitta pioggia del San Mames, brivido per i baschi al 22′ quando la conclusione di Banega da fuori centra il palo esterno. La gara si accende e Aduriz pareggia il conto dei legni con la sua incornata che si infrange sul palo. Ma l’appuntamento col gol per l’Athletic e’ rimandato al 3′ della ripresa: cross dalla destra di Muniain e stavolta colpo di testa vincente di Aduriz. La gioia, pero’, dura poco perche’ all’11’ uno sciagurato errore in disimpegno proprio di Muniain permette a Banega di servire in area Kolodziejczak che a porta vuota non puo’ sbagliare. Gli andalusi, complice il calo dell’Athletic, completano la rimonta al 38′ col tocco di Iborra sullo splendido assist di Gameiro. Vittoria esterna, sempre per 2-1, anche per lo Shakhtar Donetsk di Lucescu a Braga. Gara senza grandi sussulti ma al 44′, su azione da calcio d’angolo, lo Shakhtar trova il vantaggio sul sinistro di Rakitsky. Nella ripresa, al 7′, Rafa Silva si vede negare l’1-1 dalla traversa ma il Braga non demorde. La squadra di Paulo Fonseca si getta in avanti alla ricerca del pari ma inevitabilmente si aprono gli spazi e alla mezz’ora lo Shakthar trova il 2-0 con Facundo Ferreyra, che appoggia in rete il pallone messo in mezzo da Marlos. Nel finale, pero’, Wilson accorcia per il Braga e tiene ancora viva una piccola speranza. Al Madrigal successo Villarreal sullo Sparta Praga per 2-1. Al Sottomarino Giallo bastano poco piu’ di due minuti per sbloccarla: ci pensa il solito Bakambu, che sul goffo rinvio di Bicik ribatte in rete per l’1-0. Il Villarreal crea una quantita’ industriale di occasioni, soprattutto con Castillejo e Bakambu ma nel recupero del primo tempo ecco la beffa: angolo dalla sinistra e incornata vincente di Brabac. Il Villarreal riparte a testa bassa, la traversa nega a Gaspar il 2-1 a inizio secondo tempo ma al 18′ la squadra di Marcelino torna avanti: doppietta personale per Bakambu che, servito da Suarez, la piazza di destro all’angolino dal limite dell’area per quello che e’ il suo settimo centro stagionale in Europa. (ITALPRESS).

Questi i risultati dei quarti di finale di Europa League (andata il 7 aprile, ritorno il 14):

Braga (Por) – Shakthar Donetsk (Ukr) 1-2

 Villarreal (Esp) – Sparta Praga (Cze) 2-1

 Athletic Bilbao (Esp) – Siviglia (Esp) 1-2

 Borussia Dortmund (Ger) – Liverpool (Eng) 1-1