Sabato 3 Dicembre

“E adesso squalificatemi…”, Zamparini accontentato: ecco la sanzione per le accuse a Infantino

anastasi davide

Zamparini-Infantino, caso chiuso: il numero uno del Palermo sanzionato per le accuse al Presidente della FIFA Gianni Infantino

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Zamparini-Infatino, parole di fuoco – “E adesso squalificatemi pure…”. Detto, fatto:  ‘desiderio’ esaudito per il Presidente del Palermo Maurizio Zamparini. Il numero uno rosanero aveva attaccato pesantemente il nuovo Presidente della FIFA Gianni Infantino subito dopo la sua elezione: “Il sistema non cambia e il nuovo presidente della FIFA, il capo dei burocrati, Infantino ne faceva parte da prima: se l’hanno eletto si vede solo che ha comprato più voti lui dello sceicco. Spero mi squalifichino per aver detto questo: per me sarebbe un onore. Nel giro di un paio di giorni sporgerò denuncia alla giustizia ordinaria, sperando che ci sia ancora una giustizia ordinaria”, le parole di fuoco pronunciate da Zamparini.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Zamparini-Infantino, arriva la sanzione – A distanza di settimana è arrivata quest’oggi da parte della FIGC la squalifica per il Presidente del Palermo, ecco la nota ufficiale: “Il Tribunale Federale Nazionale presieduto dall’Avv. Sergio Artico ha sanzionato il presidente del Palermo Maurizio Zamparini con l’inibizione di 20 giorni e un’ammenda di 18mila euro. Inflitta un’ammenda di 18mila euro anche alla società siciliana. Zamparini era stato deferito per alcune dichiarazioni lesive nei confronti del presidente della FIFA Gianni Infantino”.