Martedi 6 Dicembre

Doping, Nadal passa al contrattacco: denunciata ufficialmente la Bachelot

LaPresse/Xinhua

Rafael Nadal ha ufficialmente presentato denuncia al tribunale di Parigi nei confronti dell’ex ministro Roselyne Bachelot in seguito alle accuse di doping

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

La notizia era nell’aria, si attendeva solo l’ufficialità: Rafael Nadal ha ufficialmente presentato una denuncia al tribunale di Parigi nei confronti dell’ex ministro francese Roselyne Bachelot. La decisione di Nadal è stata presa in seguito alle accuse che la Bachelot aveva rivolto nei confronti dello spagnolo ad inizio marzo, accusandolo di aver mascherato lo stop di 7 mesi tra il 2012 e il 2013, con la scusa di un infortunio, quando a suo dire, la verità era da ricercarsi in uno stop per doping.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Nadal, fresco vincitore dell’ATP di Montecarlo e di quello di Barcellona, ha dichiarato le motivazioni etiche della sua denuncia, tramite un comunicato rilasciato dal suo manager Benito Perez Barbadillo: “con questo, intendo non solo difendere la mia integrità e la immagine come atleta ma anche i valori che ho difeso per tutta la mia carriera. Mi auguro anche che nessuno personaggio pubblico insulti o faccia accuse false attraverso i media contro un atleta, senza alcuna prova o fondamento e senza essere punito. Dovesse il tribunale ritenere che sia stato commesso qualcosa di sbagliato e dovesse la sentenza riconoscere i danni, qualunque risarcimento andrà ad un organizzazione no profit o ad una fondazione in Francia. Chiedo che questo processo sia rispettato e vorrei esprimere la mia completa fiducia nel sistema giudiziario francese che sarà chiamato a giudicare”.