Disastro Milan, le verità di Gattuso: “persa l’identità”

Spada

Rino Gattuso, ex bandiera del Milan e oggi allenatore del Pisa, analizzala la situazione rossonera e prova a spiegare il perché della crisi della sua ex squadra

Oggi è l’allenatore del Pisa, in passato è stato uno dei simboli dell’ultimo Milan vincente. Quello che ormai da tempo non c’è più. In conferenza stampa dopo il successo sulla Spal che tiene aperti i sogni promozione della sua squadra, Rino Gattuso torna a parlare del momento difficile che sta attraverso la squadra rossonero, da ieri in ritiro punitivo: “Io il ritiro punitivo non l’ho mai fatto in 15 anni e non ci sono mai andato. Ma forse neanche lo avremmo accettato noi anche se ne abbiamo perse tante. C’era una strada percorribile sempre, eravamo – racconta Gattuso secondo quanto raccolto da Guido Barucco per GianlucaDiMarzio.comcostruiti per vincere ed anche quando non lo eravamo come nei miei primi anni al Milan, quando non era tutto rose e fiori, c’era la mentalità ed il rispetto dei ruoli e della storia. Non so oggi cosa stia succedendo, ma il Milan ha bisogno di ritrovare la sua identità che per tanti anni ha fatto la differenza“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery