Sabato 10 Dicembre

Deluso e sul mercato, Icardi tuona: “futuro? Chiedete all’Inter”

LaPresse/Spada

Sconfitto, deluso e senza Champions League: Mauro Icardi commenta così i suo futuro che sembra essere sempre più lontano dall’Inter nella prossima stagione

LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Icardi-Inter, il sacrificato – Una sconfitta contro il Genoa che allontana ormai in maniera quasi definitiva l’Inter dalla rincorsa alla terza posizione, quella che garantirebbe l’accesso agli spareggi Champions League. Senza la manifestazione europea più importante, l’Inter sarà costretta a cedere uno (o due) dei suoi big: la società nerazzurra ha nei giorni scorsi ceduto gli incassi stadio della prossima stagione ad una società creditrice, ma senza Champions toccherà a un big salutare Milano. Mancini ha pubblicamente contestato il possibile addio di Ivan Perisic e sul piede di partenza, a questo punto, l’indiziato numero uno a salutare l’Inter è Mauro Icardi.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Icardi-Inter, addio senza Champions – L’attaccante argentino ha parlato così ai microfoni di Premium Sport subito dopo la sconfitta al Ferraris contro il Genoa firmata da De Maio: “La Champions è quasi andata, ma noi ci proveremo finché la matematica non ci condannerà. Mancano quattro partite e dobbiamo pensare a farle bene, anche se lottiamo contro una squadra forte come la Roma. Ci è mancata la cattiveria sotto porta, è stato il nostro problema per praticamente tutta la stagione. Oggi non meritavamo di perdere, ma non abbiamo fatto gol nonostante le occasioni crea. Il mio futuro senza la Champions? Io sono qui per vincere con questa squadra, poi se arrivano delle offerte bisognerà parlare con la società o con chi se ne occupa. Io penso a giocare”.