Sabato 3 Dicembre

“Come si ferma il Barcellona?” Ecco il piano firmato Zidane [FOTO]

LaPresse/Reuters

Il quotidiano spagnolo As ha rivelato una foto degli schemi utilizzati da Zidane per contrastare i rivali del Barcellona

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

“Come si ferma il Barcellona?” La domanda che ha fatto perdere il sonno a tantissimi allenatori spagnoli ed europei, da oggi ha una nuova risposta in più. Cortesia di Zinedine Zidane e del suo Real Madrid che sabato sera, ha sconfitto in rimonta 1-2 i blaugrana. I blancos hanno giocato una partita attenta e molto tattica, tanto che anche dopo l’espulsione di Sergio Ramos, sono riusciti a limitare gli assalti degli uomini di Luis Enrique. Il quotidiano “As” ha pubblicato una foto che rivela gli schemi e le tattiche dell’allenatore francese. Alla base ci sarebbe un pressing asfissiante e i raddoppi soprattutto su i due “cervelli” de Barcellona, Iniesta e Rakitic, in modo di impedirgli un’uscita del pallone corretta in fase di impostazione. L’obiettivo era quindi costringere il Barcellona a passare per le fasce, sfruttando l’uno contro uno fra Marcelo – Daniel Alves e Carvajal – Jordi Alba, nei quali Zizou credeva di aver un mismatch favorevole.

Cristiano Ronaldo calma, yo estoy aquiLe “coppie” in difesa hanno giocato un ruolo fondamentale: Neymar aveva il compito di “randellare” l’estro di Neymar, Casemiro limitare Suarez e Sergio Ramos fermare in qualsiasi modo le penetrazioni di Messi. Vincendo il classico, Zidane ha firmato la sua prima vittoria frutto della tattica e non solo dell’estro dei suoi campioni, oltre ad aver messo fine alla maledizione che dal 2007 non vede un allenatore del Real Madrid trionfare al Camp Nou. Dopo questa vittoria sui rivali storici, Zidane ha guadagnato grande considerazione dalle parti del Santiago Bernabeu e se le cose dovessero andare male, niente paura Ronaldo “està aquì”.