Giovedi 8 Dicembre

Cittadella, la festa continua: l’esultanza ‘virale’ arriva dal Tombolato [VIDEO]

LaPresse/Garbuio

Grande festa al Tombolato per la promozione in Serie B del Cittadella. Il portiere Alfonso in versione capo ultrà fa cantare i tifosi e il video diventa virale

LaPresse/Garbuio

LaPresse/Garbuio

Entusiasmo alle stelle in quel di Cittadella: la squadra allenata da mister Venturato conquista la promozione in Serie B riscattando la retrocessione dello scorso anno. Partita divertente con annesso batticuore finale: allo scadere, quando il match sembrava destinato a spegnersi sull’1-1 arrivano le reti di Lora e Coralli che regalano il successo per 3-1 e la promozione al Cittadella. Esplode il Tombolato, i 3ooo presenti alla stadio si riversano in una pacifica e festante invasione di campo e scatta la classica “ignoranza” di rito che da un paio d’anni a questa parte sembra una “filosofia” legata a doppio filo a questi eventi.

LaPresse/Garbuio

LaPresse/Garbuio

Il portiere del “CittaAlfonso, si arrampica sulla traversa e una volta a sedutosi sopra, sovrastando la folla di tifosi sottostanti si veste da capo ultrà. Alfonso inizia a fomentare la folla: “ma voi volete che il Citta perda?!“, la risposta dei tifosi è ovvia “NO!”. “Ma voi volete che il Citta pareggi?!” chiede il portiere, e la risposta è di nuovo negativa, allora è ovvio “Volete che il Citta vinca?!” e i tifosi, è il caso di dirlo, spiazzano il portiere: “NO!”.  Prosegue il botta e risposta: “Come no?”… “NO!”…”Come no?”… “NO!“. Il portiere quindi chiede: “e allora cosa ca*** volete?” e il coro in risposta mette d’accordo tutti: “noi vogliamo la f**a a volontà! La f**a a volontà!“.

Clima di goliardia al Tombolato e poco importa ai giocatori se la loro impresa per i tifosi verrà messa in secondo piano, del resto si sa: “tira più un pelo di FI che una promozione in B!”.