Sabato 3 Dicembre

Ciclismo, brutto incidente per il giovane italiano Vendrame: investito durante un allenamento

Brutto incidente per il giovane ciclista Andrea Vendrame: trauma cranico-facciale per il corridore della Zalf Euromobil Desiree Fior

Ancora un incidente nel mondo del ciclismo: il giovane trevigiano Andrea Vendrame è stato investito questa mattina a Vittorio Veneto (Tv) durante una sessione di allenamento. Un’automobile ha investito il 21enne ciclista mentre “guidava” la sua bici. Grave trauma cranico-facciale per il corridore della Zalf Euromobil Desiree Fior. Il giovane è stato immediatamente portato in ospedale dove è attualmente ricoverato. “I primi esami hanno registrato il forte trauma cranico-facciale riportato da Vendrame ma al momento il ragazzo è fuori pericolo: dai risultati della prima tac non risulta interessato alcun organo vitale. Nelle prossime ore verranno effettuati tutti gli altri accertamenti medici di rito ma la situazione, al momento, appare sotto controllo“, ha dichiarato il dottor Loris Confortin, responsabile medico della società trevigiana. Preoccupato delle condizioni del ragazzo anche Luciano Rui: “Quello che conta e’ che, nonostante la situazione sia grave, Andrea non sia in pericolo di vita. Questo incidente non ci voleva proprio. Andrea nelle ultime settimane era apparso in crescita di condizione, sarebbe stato il nostro punto di riferimento per gli obiettivi dei prossimi mesi e ora, invece, sara’ costretto ad affrontare un periodo di stop che si prospetta piuttosto lungo. Saremo al suo fianco anche in questo periodo concedendogli tutto il tempo necessario per riprendersi al cento per cento“, ha dichiarato Luciano Rui, team manager del team di Vendrame.