Sabato 10 Dicembre

Chelsea, clamoroso Fabregas: “avevo scordato come si giocasse a calcio”

LaPresse/PA

Clamorose dichiarazioni di Cesc Fabregas: il centrocampista del Chelsea svela il suo momento delicato e si spinge oltre: “non sapevo cosa fare con il pallone tra i piedi”

LaPresse/PA

LaPresse/PA

L’emblema di una stagione da incubo. Cecs Fabregas, talentuoso centrocampista spagnolo con un passato tra Arsenal e Barcellona, rappresenta al meglio la brutta annata del Chelsea, squadra in cui adesso milita. “Il giorno dopo il ko contro il Bournemouth dello scorso 5 dicembre ero a letto – racconta lo spagnolo durante l’evento #choosetricks, andato in scena a Londra per presentare le nuove scarpe marcate Puma e riprtato in esclusiva in Italia da Goal.com – e parlando con mia moglie le ho detto: ‘Mi sono dimenticato come si gioca: ho il pallone tra i piedi e non ho idea di cosa farne’”.

LaPresse/Martin Rickett

LaPresse/Martin Rickett

Segnale di un malessere davvero evidente, ma che adesso per fortuna di Fabregas sembra essere solo un lontano ricordo: “Non è stato un periodo semplice: a partire da novembre sono iniziati due o tre mesi in cui mi sentivo completamente sfiduciato – ha proseguito il centrocampista del Chelsea tutto però è cambiato in questi ultimi mesi. Adesso sto giocando nuovamente bene. La cosa più importante non è quanto forte vieni colpito, ma in che modo riesci a rialzarti. Adesso tutto sta andando meglio. Premier? Spero che alla fine vinca il Leicester. Quello che le Foxes stanno facendo è una cosa incredibile. Una cavalcata frutto di tanta passione e tanto cuore”.