Martedi 6 Dicembre

Cessione Milan, i cinesi hanno fretta: lunedì giornata decisiva, ecco perché…

LaPresse/Spada

Cessione Milan che procede spedita: lunedì Silvio Berlusconi dovrebbe mettere la firma sull’accordo preliminare con la cordata cinese pronta a rilevare il club

Jonathan Moscrop

Jonathan Moscrop

Cessione Milan, lunedì altro passo in avanti – Una firma per mettere nero su bianco un altro tassello della cessione del Milan. Dopo aver accettato la proposta arrivata dalla cordata cinese (il 70% delle quote da rilevare subito, il 30% nel giro di un anno così da rendere graduale l’addio della famiglia Berlusconi dal club), secondo le informazioni in possesso del Corriere dello Sport, lunedì Silvio Berlusconi firmerà il patto preliminare che darà il diritto all’esclusiva alla cordata cinese che è sempre più vicina ad acquisire il club. Un passo in avanti davvero significativo, che testimonia ancora una volta come i nuovi compratori hanno intenzione di concludere l’operazione nel più breve tempo possibile, entro metà giugno il limite stabilito.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Cessione Milan, impero cinese – Sembrano inoltre trovare conferme dagli ambienti finanziari le indiscrezioni riportate sempre dal Corriere dello Sport sulla composizione della cordata cinese pronta a rilevare il club: oltre all’Evergrande Real Estate Group – secondo fondo immobiliare di tutta la Cina che ha tra i suoi investitori anche Jack Ma, proprietario del colosso dell’e-commerce Alibaba, patrimonio stimato in 23,1 miliardi di dollari – ci sarebbero altri quattro o cinque potentissimi colossi economici dell’estremo Oriente. Un vero e proprio Impero Cinese pronto a rifare grande il Milan. Nel più breve tempo possibile. E lunedì potrebbe essere una giornata davvero decisiva…