Domenica 11 Dicembre

Cavani, un futuro già deciso e il muro Psg: le ammissioni (bianconere) dell’attaccante

LaPresse/Reuters

Edinson Cavani sempre pià desideroso di far rientro in Italia dove ad attenderlo ci sarebbe la Juventus. Ma il Psg sembra intenzionato a far muro…

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

Un futuro già deciso e rivelato tra le righe. “Ho ancora un contratto di due anni con il PSG, la mia volontà è quella di rispettarlo, ma nel calcio non si sa mai. E un bene chi pari tanto di me in chiave mercato”. Edinson Cavani fatica a trattenere la sua voglia di Juventus. Volontà bianconera sempre più forte, ma c’è da abbattere il muro del Paris Saint-Germain che non vorrebbe far partire anche l’uruguayano dopo il quasi certo addio di Zlatan Ibrahimovic a fine stagione. “Negli ultimi tempi si parla molto di me in chiave mercato e per certi aspetti questa è una cosa positiva, visto che ci sono vari club che mi seguono. Dall’altra – rivela Edinson Cavani, ex attaccante del Napoli ai microfoni di Marca – però è negativa, perché sembra che io non sia felice a Parigi. Ho ancora un contratto di due anni con il PSG, la mia volontà è quella di rispettarlo, ma nel calcio non si sa mai. Molte cose non dipendono da me, dipenderà da come finiremo l’anno e dalle idee del club. Non so ancora quale sarà il mio futuro, ci sono molte cose che la gente non sa”.