Venerdi 2 Dicembre

Caso Totti-Spalletti, incredibili parole dell’allenatore della Roma: “rivalità che non esiste”

LaPresse/Alfredo Falcone

Nuova puntata del caso Totti-Spalletti, ma questa volta l’allenatore della Roma prova a negare la polemica. Ma l’effetto potrebbe essere diverso da quello sperato

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Caso Totti-Spalletti, nuovo capitolo – Polemica infinita e storia probabilmente già scritta, nonostante la favola giallorossa di Francesco Totti continui ad emozionare tutti. Tranne Luciano Spalletti. Perché nonostante le liti smentite e le dichiarazioni di facciata, tra le due personalità non corre buon sangue. Alla vigilia della sfida contro il Napoli, l’allenatore della Roma Luciano Spalletti ha provato a schivare così in conferenza stampa la polemica sul futuro di Totti:Penultima gara all’Olimpico per la carriera di Francesco? Certe domane vanno fatte a Pallotta. Ci sono entrato già troppe volte in questa vicenda. Non ho intenzione di rifarlo. Io sono costretto a subire una rivalità che non esiste, per aver usato e messo in pratica dei principi che sono obbligatori, dato il mio ruolo. Io sono fatto così. Resto della stessa idea, che sono molto felice se Francesco farà nuovamente la cosa che ama fare. Sarò al suo fianco nella ricerca del ruolo che avrà il prossimo anno. Ripeto però che riguarda Francesco e il presidente. Io dipendo dai risultati“.