Giovedi 8 Dicembre

Caso Spalletti-Totti, interviene Ventura: “Francesco merita rispetto”

LaPresse - Massimo Paolone

L’allenatore del Torino, Giampiero Ventura, parla della polemica in corso a Roma fra Spalletti e Totti

LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Giampiero Ventura sa bene che domani sera all’Olimpico dovrà fare i conti con una Roma “arrabbiata”. Se l’aspetta così il tecnico del Torino, consapevole che il pareggio di Bergamo e le polemiche del dopo-partita possono essere uno stimolo in più per una squadra che vuole riprendere a correre per il secondo posto. “Sarà una sfida stimolante per le nostre verifiche“, assicura l’allenatore di una squadra reduce dalla vittoria di Bologna e in un buon momento sul piano dei risultati.

totti spalletti (7)Se andiamo a rivedere la sfida di Bologna, non sembrava una partita entusiasmante, ma io l’ho trovata estremamente positiva fino ai limiti dell’area di rigore. C’è stata un’ottima lettura degli spazi, dobbiamo lavorare per finalizzare meglio“, le parole di Ventura che con un pò di imbarazzo affronta anche l’argomento del momento, ovvero il rapporto tra Spalletti e Totti. “Difficile giudicare dall’esterno senza conoscere la reale situazione. Da una parte c’è Spalletti, che è stato un mio giocatore ed è un mio amico, dall’altra uno dei più grandi giocatori. L’unica cosa che posso dire è che sono dispiaciuto. Sarebbe bello che Totti finisse da grande calciatore quale è stato“, – il parere di Ventura – . (ITALPRESS)