Mercoledi 7 Dicembre

Brocchi introduce il drone, Balotelli prova ad abbatterlo: no Milan, così non va!

LaPresse/Piero Cruciatti

Tra le novità introdotte da Cristian Brocchi c’è anche l’utilizzo del drone: che Mario Balotelli ha provato ad abbattere a pallonate…

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

.L’ultima trovata di Mario Balotelli. Un drone a Milanello per riprendere dall’altro gli allenamenti rossoneri, è questa la prima novità introdotta da Cristian Brocchi dal momento del suo insediamento sulla panchina del Milan. “Serve soprattutto per far vedere ai giocatori i movimenti senza palla corretti. È utile specie nel giorno in cui si prova la fase difensiva. Così si ha la possibilità di dimostrare gli errori in tempo reale”, le parole rilasciate da Filippo Galli al Corriere della Sera. Una novità che ha destato la curiosità dei giocatori del Milan, affascinati da quell’oggetto volante sopra le loro teste: su tutti Mario Balotelli.

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

L’attaccante rossonero però non si è limitato ad osservare il drone ma ha provato più volte ad abbatterlo a pallonate. Incredibile ma tutto vero. Ennesimo segnale di come qualcosa all’interno del gruppo Milan non funzioni più come un tempo, nuovo segnale di una negligenza comportamentale ormai nota ai più. Da parte, in questo caso, di Balotelli, ma non solo: sono tanti i racconti infatti di situazioni poco chiare che filtrano dai muri di Milanello. A Brocchi il compito non solo di vincere e giocare bene, ma sopratutto quello di ridare regole ferree ad uno spogliatoio che assomiglia tanto ad una polveriera. Ma tanto se alla fine a pagare saranno sempre gli allenatori…