Lunedi 5 Dicembre

Bici Agnelli Milano, la bici elettrica artigianale e dal fascino retrò [FOTO]

L’artigiano italiano Luca Agnelli realizza splendide bici elettriche utilizzando  pezzi di moto anni cinquanta

Unire la praticità e la mobilità sostenibile offerta da una bici elettrica, con il fascino irresistibile e senza tempo delle motociclette anni ’50: il risultato di questa combinazione sono le meravigliose bici a pedalata assistita realizzate – a mano e con cura maniacale – dall’artigiano italiano Luca Agnelli.Bici Agnelli Milano (8)

Classe 1967, con passato in  una bottega di restauro di mobili antichi prima e l’apertura di un laboratorio di restauro e produzione di ferramenta anticata nel 1989, Luca Agnelli ha deciso di realizzare qualcosa di veramente originale, ma soprattutto bello e funzionale.

La Bici Agnelli Milan realizza ogni esemplare a mano, utilizzando componenti originali di moto d’epoca.  Il design delle bici create da Luca ricorda le “moto-bici”  degli anni ’40 e ’50, ma anche alcuni modelli dell’inizio del secolo scorso. Per realizzare a mano ogni bici ci vogliono mesi di duro lavoro, comprensivi di accurate ricerche tecniche per adattare telai e serbatoi. Una delle curiosità delle bici si nasconde in quest’ultimo componente ch,e oltre ad avere un forte effetto scenico, contiene al suo interno la batteria agli ioni di litio che alimenta il motore elettrico della bici. Il prezzo per un capolavoro del genere può essere ottenuto su richiesta e varia a secondo della difficoltà del progetto.