Martedi 6 Dicembre

Benatia-Juventus, segnali d’apertura: “se il Bayern vuole cedermi…”

LaPresse/Reuters

Benatia-Juventus, nuovi segnali d’apertura: l’ex difensore della Roma lascia aperta la possibilità di lasciare il Bayern Monaco a fine stagione

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Benatia-Juventus, nuova apertura – Un infortunio a segnare una stagione, segnata comunque da qualche panchina e qualche muso lungo di troppo. Mehdi Benatia, difensore ex Roma, potrebbe lasciare il Bayern a fine stagione e gli estimatori per il calciatore marocchino di certo non mancano. Una su tutte? La Juventus. Marotta e Paratici hanno già da tempo messo gli occhi su di lui pur sapendo che un’eventuale operazione sarebbe alquanto dispendiosa: ma parlando di uno dei difensore migliori al mondo il ‘rischio’ sarebbe assolutamente da correre. Resterà da capire la posizione del Bayern: con Guardiola in panchina l’addio di Benatia sarebbe stato certo, con Ancelotti che dalla prossima stagione siederà sulla panchina dei tedeschi il futuro del difensore è molto più incerto. Benatia che intanto, nel corso di un’intervista rilasciata a ‘Kicker’, analizza così la sua situazione lasciando aperto più di uno spiraglio bianconero: “Ho ancora tre anni di contratto qui. Se il Bayern vuole che me ne vada, io me ne vado, non c’è nessun problema. Se il Bayern vuole che resti, io resto. Tutti qui nel club sanno che io sono un vero professionista”. Più chiaro di così…