Sabato 3 Dicembre

Volley, Champions League: bene Trento e Civitanova nel primo round di PlayOffs6

Doppio successo per le italiane in Champions League: Diatec Trentino e Cucine Lube Civitanova si aggiudicano il primo match dei PlayOffs6

Il primo round dei PlayOffs 6 va a Civitanova e Trento, che possono cosi’ continuare a sognare un posto nella Final Four di Champions League.

cucine lube civitanovaAll’Eurosuole Forum, la Cucina Lube è protagonista di una grandissima rimonta e la spunta al tie-break, dopo essere stata sotto di due set, sulla squadra turca dell’Halkbank Ankara, avversaria insidiosa guidata da Lorenzo Bernardi e capace di estromettere la DHL Modena dal torneo: 21-25, 21-25, 25-17, 25-18, 15-11 i parziali a favore dei marchigiani, all’ottava vittoria in nove gare di Champions. Mercoledì prossimo in Turchia (ore 16.30 italiane) servirà però un’altra impresa o, nella peggiore delle ipotesi, vincere almeno due parziali e aggiudicarsi il golden set, per continuare a inseguire la Final Four.

trentino diatecPiù agevole il compito che attenderà la Trentino Diatec dopo che al PalaTrento ha superato nettamente la formazione russa del Belogorie Belgorod per 3-0 (25-20, 25-17, 28-26). Dai blocchi di partenza esce decisamente meglio Trento, che col muro ed Urnaut scappa via subito sul 4-0 e poi sull’8-2. Il Belgorod prova ad entrare in partita, Stoytchev spende allora trenta secondi di pausa per schiarire le idee ai suoi e la Trentino Diatec riparte aumentando l’intensità difensiva (16-9, 19-12). Ci pensano infine due ace consecutivi di Nelli (23-16) a sistemare la situazione e a portare, di fatto, i Campioni d’Italia sull’1-0 che poi arriva effettivamente sul 25-20 (errore al servizio di Ivovic). Molto combattuto l’avvio di secondo set ma tre ace consecutivi di Nelli (12-11) mandano fuorigiri i russi, subito dopo molto fallosi (15-11). Trento è un treno in corsa che prende sempre più velocità, costringendo sovente all’errore l’avversario e il 2-0 lo firma Urnaut in pipe per il 25-17. Nel terzo parziale si lotta punto a punto, ai vantaggi Trento annulla tre palle set, poi con Antonov ribalta la situazione. Chiude l’ace di Nelli (28-26). Ritorno in Russia martedì prossimo alle 17 ora italiana. (ITALPRESS).