Martedi 6 Dicembre

Volley, Champions League: assalto alla Final Four per la Nordmeccanica Piacenza

Rubin X LVF

Nordmeccanica a Kazan, l’assalto alla Final Four comincia dalla trasferta in Russia.

Parte dalla Russia l’assalto della Nordmeccanica Piacenza alla Final Four della CEV DenizBank Volleyball Champions League. Le biancoblù di Marco Gaspari affronteranno giovedì pomeriggio in trasferta la Dinamo Kazan nella gara di andata dei Play Off 6, ultimo turno a eliminazione diretta prima del gran finale, in programma il 9-10 al PalaGeorge di Montichiari (con la Pomì Casalmaggiore, società organizzatrice dell’evento, già qualificata). Il match è dei più difficili mai affrontati dalla formazione emiliana negli ultimi anni, in casa della squadra che la Champions League l’ha vinta due anni fa e che presenta un roster formidabile.

LaPresse

LaPresse

Simbolo e stella del team russo è sempre Ekaterina Gamova, opposta di 202 cm e realizzatrice inarrestabile. Accanto a lei l’azzurra Antonella Del Core e la bulgara Elitsa Vasileva, utilissime sia in prima che in seconda linea. Le uniche straniere di un roster quasi unicamente russo, in cui militano alcune giocatrici nel giro della nazionale, a partire dalla palleggiatrice Evgeniya Startseva, per continuare con il libero Elena Ezhova. L’allenatore è, dal 2009, Rishat Gilyazutdinov. La Dinamo attualmente è seconda in classifica nel Campionato russo con 12 vittorie e 2 sconfitte, entrambe subite dalla capolista imbattuta Dinamo Mosca. La partita del 21 ottobre contro la squadra della capitale è l’ultimo ko interno, per questo la Nordmeccanica dovrà prima di tutto cercare di limitare i danni nella ‘Saint Petersburg’ di Kazan e poi esplodere tutta la propria forza nella partita di ritorno al PalaBanca (mercoledì 23 marzo).

Rubin X LVF

Rubin X LVF

In casa piacentina l’atmosfera è positiva, non solo perché nelle vene di giocatrici e staff tecnico scorre l’entusiasmo per una doppia sfida altamente prestigiosa, ma anche perché negli ultimi tempi la Nordmeccanica ha dimostrato una certa maturità tecnica e mentale tale da impaurire le avversarie. Lo dimostra il 3-1 con cui Christina Bauer e compagne hanno superato il PGE Atom Trefl Sopot nel ritorno dei Play Off 12, rimontando il 2-3 dell’andata. E lo dimostra il cammino dentro i confini italiani – terzo posto momentaneo nella Master Group Sport Volley Cup e qualificazione alla Final Four di Coppa Italia. Tutte a disposizione di coach Gaspari le atlete biancoblù, con la stessa centrale francese e Indre Sorokaite che rivestiranno nuovamente il ruolo di titolari dopo il turno di riposo in Campionato. Insieme a loro al palleggio Maja Ognjenovic, le schiacciatrici Floortje Meijners e Francesca Marcon, l’altra centrale Yvon Belien e il libero Giulia Leonardi.