Venerdi 2 Dicembre

Vela: Francesco Marrai continua a brillare alle Canarie

EurILCA

Ancora una giornata positiva per l’Italia alle Canarie ai Campionati Europei dei singoli olimpici Laser Standard (uomini) e Radial (donne): dopo sei prove, Francesco Marrai è settimo nella classifica europea maschile degli Standard

Un’altra splendida giornata di vela in archivio oggi alle isole Canarie, dove si stanno disputando i Campionati Europei dei singoli olimpici Laser Standard (uomini), Laser Radial (donne) e del Laser Radial maschile (disciplina non olimpica), per un totale di 267 atleti impegnati fino a venerdì in questo super evento continentale dedicato alle classi Laser. Dopo le tre prove disputate ieri da tutte le flotte, anche oggi, approfittando di condizioni eccezionali – vento tra i 6 e i 14 nodi d’intensità e onda formata – il Comitato di Regata è riuscito a far concludere altre tre intense regate ai 126 timonieri della classe Standard e alle 99 della Radial, le ultime prove di qualificazione prima della divisione delle flotte in Gold e Silver (e Bronze per gli Standard). Due invece le regate concluse dai 42 giovani timonieri del Radial maschile.

Pedro Martinez/SailingEnergy/WorldSailing

Pedro Martinez/SailingEnergy/WorldSailing

Bene anche oggi gli azzurri, soprattutto nell’ambito della classe olimpica maschile, con un regolare Francesco Marrai che continua a regatare sempre con il gruppo dei migliori e chiude la sua giornata con tre piazzamenti in top ten. Risultati che uniti a quelli ottenuti ieri, valgono il settimo posto nella classifica generale provvisoria degli Standard (11-5-2-3-10-8 lo score di Marrai), quella che considera solo i timonieri europei (i Campionati sono Open) e che ha sempre nell’inglese Nick Thompson il leader. Gli altri italiani: Giovanni Coccoluto è 18mo, Alessio Spadoni 22mo, Marco Gallo 24mo, Michele Benamati 32mo (da domani tutti in Gold Fleet) e Zeno Gregorin 95mo.

Jesus Renedo/Sailing Energy/World Sailing

Jesus Renedo/Sailing Energy/World Sailing

Notizie meno buone invece oggi dalla classe olimpica femminile del Radial, con Silvia Zennaro che dopo l’ottimo score di ieri è incappata in una giornata negativa ed è scesa fino al 29mo posto della graduatoria che considera solo le atlete europee (9-6-6-24-35-33 i parziali dell’azzurra), superata anche dalla compagna di nazionale Joyce Floridia, attualmente 27ma (17-27-11-7-15-26). In testa c’è sempre l’olandese Bouwmeester, mentre le altre italiane occupano il 32mo posto con Martha Faraguna (da domani in Gold con Zennaro e Floridia), il 48mo con Maelle Frascari e il 75mo con Laura Cosentino.

Per quanto riguarda il Radial uomini, in testa prosegue il dominio del polacco Rudawski, mentre Erberto Sibilia è 20mo, Matteo Tulli 24mo e Giuseppe Sorrentino 37mo.