Lunedi 5 Dicembre

Uber , fino a 10 mila dollari agli hacker che troveranno bug nel suo sistema

Uber, azienda specializzata nel trasporto pubblico “ride sharing” donerà premi in denaro a chi riuscirà a trovare delle falle nel suo sistema informatico

Uber, l’azienda specializzata nel trasporto pubblico “condiviso”, particolarmente osteggiata dai tassisti, ha deciso di difendere la propria piattaforma informatica in modo a dir poco originale.  Uber ha intenzione di offrire premi in denaro fino ad una quota di 10.000 dollari agli hacker che riusciranno a scovare i bug della sua piattaforma multimediale, comprese le app.uber-hamburg-verboten

Il primo maggio partirà una sorta di concorso, dove gli hacker  che parteciperanno dovranno trovare una o più falle nel sistema di Uber, sfruttando una mappa digitale. I premi in denaro saranno dati dopo il quarto bug trovato e per quelli più gravi  si potranno ricevere fino a 10.000 dollari.

Questo è sicuramente un modo originale e particolarmente furbo per difendere informazioni e dati sensibili presenti nel database di Uber, anche se ricordiamo che una operazione di questo genere era stata fatta anche da Tesla, il celebre costrttore americano specializzato nella produzione di auto sportive a tarzione elettrica.