Domenica 11 Dicembre

Tuffi, Tania Cagnotto serena e fiduciosa: “ce la possiamo giocare”

LaPresse/Reuters

Tania Cagnotto carica e serena in vista della seconda tappa delle World Series in programma a Dubai

L’Italia dei tuffi è volata a Dubai per la seconda tappa delle World Series dopo aver dimostrato di essere tra le migliori al mondo a Pechino. Tania Cagnotto ha trascinato la sua squadra nella capitale cinese, conquistando due medaglie di bronzo nel sincro femminile e in quello misto rispettivamente con Francesca Dallapè e Maicol Verzotto.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Un importante test, questo, in vista delle Olimpiadi di Rio 2016, probabilmente le ultime per l’atleta bolzanina. “Sono ormai tra le più anziane. Basta guardare le altre atlete, cinesi in testa, ed è facile farsi un’idea“, ha dichiarato scherzosamente Tania in occasione di un evento ospitato dall’ambasciata italiana. “Si vince solo se loro (i cinesi) fanno errori“, continua la Cagnotto che però è certa che “ce la possiamo giocare tutta“. I Giochi Olimpici 2016 si avvicinano sempre più, ma Tania sembra non vivere con troppa pressione questa attesa: “certo se la medaglia viene, bene. Ma non voglio essere ossessionata dall’idea di andare a medaglia“,