Martedi 6 Dicembre

Tennis, Serena Williams sul caso Moore: “un danno per ogni donna su questo pianeta”

LaPresse/Reuters

Serena Williams e Victoria Azarenka, le due finaliste del torneo di Indian Wells hanno commentato le dichiarazioni sessiste di Raymond Moore

Anche le due finaliste di Indian Wells Serena Williams  e Victoria Azarenka hanno voluto esprimere la loro opinione in merito alle dichiarazioni pesanti del direttore del torneo di Indian Wells, Raymond Moore, che ha apostrofato il tennis femminile come inferiore e ha dichiarato che le tenniste dovrebbero ringraziare il Cielo per la nascita di Nadal e Federer che hanno permesso anche a loro di poter avere visibilità.
LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

La Williams ha avuto le prime informazioni sull’accaduto tramite i social: “purtroppo se qualcuno fa commenti irrazionali o se qualcosa di sfortunato accade nello sport, tutti lo sanno. Sono sui social media quindi so abbastanza di questo”. “Non capisco perchè io debba sempre rispondere a domande su controversie del genere (ride). Ovviamente nessuna donna dovrebbe stare in ginocchio ringraziando per cose del genere, è abbastanza offensivo. Ti posso dire quante persone ogni giorno non guardano tennis se non ci sono io o mia sorella, non posso manco dirvi quanti. Perciò non penso che questa sia un’affermazione esatta. Penso ci siano tante donne che sono entusiasmanti da vedere. Penso ci siano tanti uomini entusiasmanti da vedere. Penso che vada così in entrambi i versi. Penso che queste affermazioni siano molto errate e molto, molto, molto inesatte”, ha ribadito la Williams.

Serena Williams celebrates beating Garbine Muguruza in the Ladies' Singles Final during day Twelve of the Wimbledon Championships at the All England Lawn Tennis and Croquet Club, Wimbledon. PRESS ASSOCIATION Photo. Picture date: Saturday July 11, 2015.  See PA Story TENNIS Wimbledon. Photo credit should read: Adam Davy/PA Wire. RESTRICTIONS: Editorial use only. No commercial use without prior written consent of the AELTC. Still image use only - no moving images to emulate broadcast. No superimposing or removal of sponsor/ad logos. Call +44 (0)1158 447447 for further information.

LaPresse / Adam Davy / PA Wire.

Serena dice di essere molto sorpresa che ancora nel 2016 vengano fatte dichiarazioni del genere: “specialmente con tutto quello che io, Venus e tutte le altre donne nel circuito abbiamo fatto. L’anno scorso la finale femminile agli US Open ha fatto sold-out prima dei maschi. Sono dispiaciuta, se Roger o Rafa o qualunque uomo avesse giocato quella finale, avrebbe fatto sold out prima della finale maschile? Non penso. Perciò penso che per fare un commento così devi avere i fatti e sapere le cose. Devi conoscere tutto. Guarda chi come Billie Jean King ha aperto tante porte non solo alle giocatrici femminili ma alle atlete femminili in generale. Sento che questo sia un danno per ogni donna su questo pianeta che ha lottato per crederci ed essere orgogliosa di essere donna“.

La vincitrice di Indian Wells Victoria Azarenka, invece commenta la vicenda con un tono più rapido e incisivo: perchè devi fare commenti (sessisti)? Per uno scherzo? A chi interessa? Sei una persona molto triste se fai questo“.