Lunedi 5 Dicembre

Tennis, Roberta Vinci si schiera dalla parte della Sharapova

LaPresse/Reuters

Roberta Vinci, come Flavia Pennetta, crede nella buona fede di Maria Sharapova

Il caso Sharapova ha colpito tutto il mondo dello sport, in particolar modo quello del tennis. La tennista russa ha annunciato in una conferenza stampa straordinaria, in diretta sul web, di essere risultata positiva all’ultimo test antidoping, effettuato durante gli Australian Open.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

La Sharapova ha spiegato che assume un medicinale ormai da anni, il Meldonium, e che dal primo gennaio 2016 è entrato a far parte della lista delle sostanze illegali. Se da una parte c’è chi si è scagliato subito contro la tennista russa, accusandola di essere “una dopata”, dall’altra parte ci sono tantissime persone, tra cui fan ma anche colleghi, che credono nella sua buona fede. Tra questi c’è anche Roberta Vinci. “Se non conoscete la verità, non si dice nulla al riguardo. Io non so come sono andate le cose, ma conosco Maria e so che non sarebbe capace di farlo“, ha dichiarato la tarantina che quindi si schiera dalla parte della bella Sharapova.