Domenica 4 Dicembre

Tennis – l’ex ministra Bachelot attacca Nadal: “si è dopato”, lo zio Tony: “è un’imbecille”

LaPresse/Reuters

Duro attacco dell’ex ministra francese nei confronti di Rafa Nadal, accusato di essersi dopato. Lo zio dello spagnolo, però, risponde per le rime

Ci va giù duro l’ex ministro francese Roselyne Bachelot nei confronti di Rafa Nadal, accusato di essere risultato positivo ad un test antidoping e, per questo motivo, fermatosi con la scusa di essersi infortunato. Il caso Sharapova continua a far scalpore, lo stesso tennista spagnolo è intervenuto per chiedere una punizione nei confronti della collega russa ma, tutto questo accanimento, alla ministra francese non è piaciuto. “Il famoso infortunio di Nadal è certamente dovuto a un controllo positivo. E’ ricorrente non render pubblici i controlli positivi né le sanzioni imposte ai tennisti, curiosamente quello che si fa è dire che un giocatore o giocatrice di tennis ha un infortunio che lo/la terrà fuori per alcuni mesi. Quando vedete un giocatore di tennis che si ferma per molti mesi è perchè è stato trovato positivo e lo hanno coperto”. Le parole della Bachelot non hanno lasciato insensibile Tony Nadal, zio di Rafa, il quale ha risposto con termini duri: “quella donna è un’imbecille. Adiremo per vie legali”.