Domenica 4 Dicembre

Tennis-Coppa Davis, Tomic al veleno: “Kyrgios malato? Tutte str*****e” [VIDEO]

LaPresse/REUTERS

Tomic, durante il match contro gli USA, giocato nonostante i problemi al polso, afferma con durezza, di non credere alla storia del “virus” che ha colpito Kyrgios

Negli ultimi anni, in diversi sport, si sta alzando la polemica in merito alla difesa dei colori della propria nazionale. Sono in molti, fra atleti e allenatori, a criticare la chiamata in nazionale, spesso causa di infortuni e scadimenti di forma. Polemica che non risparmia il tennis.

TomicI protagonisti della vicenda, fanno parte del team Australia, il momento è successivo alla sconfitta in Coppa Davis contro gli Stati Uniti. Durante il cambio-campo nel match contro John Isner, Bernard Tomic critica duramente Nick Kyrgios, affermando che il presunto virus che gli ha fatto saltare il match contro gli USA, sia soltanto una “str*****a”, usata per riposarsi in vista degli Indian Wells. Subito, dopo il match, Tomic, interpellato sull’argomento, non nasconde la sua delusione per l’assenza di Kyrgios: “il commento in campo è stato fatto nella foga del momento. Ovviamente mi sarebbe piaciuto vederlo qui ma è malato, come dice lui, e per me sarà interessante vedere se giocherà (settimana prossima) ad Indian Wells. Se lo farà, senza dubbio, perderà un po’ del mio rispetto. Gli ho chiesto ‘Giocherai agli Indian Wells?’ e mi ha detto, ‘Sì, sono ancora malato, ma mi sentirò meglio domani’“.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Tomic, arrivato al match contro gli USA in pessime condizioni, a causa di un problema al polso, sottolinea come l’amore verso la propria Nazione lo abbia spinto a scendere in campo:sono arrivato qui con problemi al polso, avevo tanto dolore oggi. Se non fosse stata la Coppa Davis, avrei dato forfait… ma mi sono spinto oltre.” Qualche ora dopo non si è fatta attendere la risposta di Kyrgios, che su Twitter scrive: “la foga del momento, non la prendo male. Manca una settimana ad Indian Wells, tanto tempo”. E poi una provocazione rivolta a Tomic: Non aspettarti che ti supporterò molto presto“.