Venerdi 9 Dicembre

Tennis-Caso Sharapova, Lea Pericoli: “grande perdita per il tennis”

LaPresse/PA

Lea Pericoli dispiaciuta dopo l’annuncio della positivà di Maria Sharapova

L’annuncio di Maria Sharapova, che ha dichiarato di essere risultata positiva all’ultimo test antidoping effettuato durante gli Australian Open, ha scosso il mondo del tennis e tutto il mondo dello sport in generale. C’è chi le si è subito scagliata contro, chi invece attende di conoscere ulteriori dettagli, chi crede nella buona fede della tennista. Quel che è certo è che il mondo del tennis perde una grande atleta.

LaPresse/Fabio Cimaglia

LaPresse/Fabio Cimaglia

La pensa così l’ex tennista italiana Lea Pericoli, che in un’intervista al Tg2000 ha dichiarato il suo dispiacere per questa vicenda: “mi dispiacerebbe perdere un’atleta così carismatica. E’ una perdita per il tennis e indubbiamente un grave danno che, magari senza volere, ha fatto a se stessa“. “E’ una notizia che stupirà il mondo intero diventerà difficile difendersi da questa realtà. Se effettivamente è stata trovata positiva ai controlli antidoping si dovrà rendere conto di chi l’ha mal consigliata. Probabilmente lei non era al corrente della situazione ma il suo staff avrebbe dovuto spiegarle che non era la cosa da fare“, ha aggiunto la Pericoli. “Mi dispiacerebbe che una donna bella, brava, simpatica come la Sharapova che rappresenta un piccolo gioiello nel mondo del tennis, venga punita, se pur giustamente, con il rischio di dover saltare un’intera stagione. Anche un solo anno di stop per una tennista è un periodo enorme“, ha concluso l’ex campionessa.