Sabato 10 Dicembre

Show di Higuain, doppietta e primato personale: il Napoli stende il Genoa 3-1

LaPresse - Gerardo Cafaro

Al San Paolo il Napoli supera 3-1 un ostico Genoa grazie alla doppietta del solito Higuain e un gol di El Kaddouri

Posticipo pomeridiano della 30esima giornata di Serie A, al San Paolo si affrontano Napoli e Genoa. Gli azzurri spinti dal ruggito del pubblico di casa devono rispondere alla vittoria nel derby della Mole conquistata dalla Juventus con un secco 1-4. Il Genoa dal canto suo non ci sta a fare la figura della vittima sacrificale e affronta la trasferta con la volontà di trovare qualche punto che gli permetta di staccare le inseguitrici e allontanarsi dalla zona retrocessione.

LaPresse - Gerardo Cafaro

LaPresse – Gerardo Cafaro

Primo squillo di Higuain all’8′ con una bella conclusione improvvisa dal limite dell’area, ma Perin risponde presente. A sorpresa a sbloccarla è il Genoa: 9′ minuto, Rincon vince un rimpallo al limite dell’area, scarica un tiro violentissimo ma centrale che prende un giro strano e inganna Reina, piazzandosi sotto la traversa per lo 0-1 degli ospiti. 18′ prova a reagire il Napoli: cross al volo di Hysaj colpo di testa di Higuain e tuffo di Perin a smanacciare il pallone dall’angolino destro. Assedio Napoli: 21′ cross di Allan allontanato dalla difesa, pallone che arriva ad Hamsik che la piazza di piatto e ancora Perin a metter in angolo. 44′ ancora Napoli: cross di Higuain sponda di testa di Allan e deviazione di Insigne, debole e fra le braccia di Perin. Il Napoli attaca a testa bassa, ma la difesa del Genoa è chiusa a doppia mandata e un Perin formato Nazionale negano il pareggio ai partenopei.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Il secondo tempo inizia con un Napoli arrembante: imbucata di Insigne per Higuain pescato sul lato destro dell’area, diagoale del Pipita, Perin non trattiene, la palla resta li ma la difesa del Genoa allontana. Arriva finalmente il pareggio del Napoli: 50′ minuto, cross di Hysaj per Higuain pescato in posizione regolare, l’argentino aggancia con l’esterno e fredda con un diagonale l’incolpevole Perin. 28 gol in campinato record per El Pipita. 64 riparte il Genoa dopo un buco clamoroso di Koulibaly, Cerci si invola in contropiede ma al momento del tiro la spara fuori, merito anche del recupero del difensore senegalese. 67′ Laxalt salva sulla linea una deviazione sottomisura di Higuain, risultato ancora fermo sull’1-1 ma partita divertentissima. 81′ minuto, fantastico Higuain: controllo al limite dell’area e destro a giro splendido che bacia il palo e finisce in rete, 29 gol per il capocannoniere indiscusso della Serie A e Napoli avanti 2-1. Nel finale c’è tempo anche per il terzo gol: El Kaddouri appena entrato al posto di Higuain, riceve da Gabbiadini e la mette a giro alle spalle di Perin. Termina così il match del San Paolo, un ottimo Genoa deve arrendersi a quello che attualmente è il miglior cannoniere di ogni campionato d’europa: El Pipita Gonzalo Higuain.