Sabato 3 Dicembre

Sci, Malagò raggiante: “è stata un’annata straordinaria per gli sport invernali”

LaPresse/Belen Sivori

Il presidente del Coni esalta le gesta di Fill, Wierer e Pellegrino capaci di conquistare tre Coppe del Mondo in tre diverse discipline olimpiche

Stamattina ho fatto i complimenti a Peter Fill, a tutto il gruppo dei tecnici e al presidente Flavio Roda. Dispiaciuto per il fatto che quest’anno non si disputa l’Olimpiade invernale? Molto dispiaciuto.

LaPresse/reuters

LaPresse/reuters

E’ stata un’annata straordinaria per gli sport invernali, però lo sport è questo: per vincere l’Olimpiade devi fare la prestazione in quel preciso giorno dell’anno olimpico. Meglio comunque avere questo tipo affettuoso di rimpianto, siamo molto felici e faccio i complimenti alla federazione“. Questo il commento di Giovanni Malagò dopo il trionfo di Peter Fill nella coppa di discesa libera, primo italiano a centrare l’impresa. “Non era mai successo malgrado la nostra grande tradizione nello sci alpino – ha Malagò a margine della presentazione dello Sport marketing award presso la sede romana di ConfindustriaPensate che in questa stagione abbiamo vinto tre coppe del mondo e anche questo fatto non era mai successo nella storia. Tra l’altro tre successi in tre discipline olimpiche: oltre a Peter Fill in discesa, la grande Dorothea Wierer nel biathlon e Federico Pellegrino nella sprint di fondo, disciplina dove eravamo in difficoltà da molti anni.

federico pellegrino1 Se quest’anno ci fosse stata la competizione olimpica – conclude Malagò – sarebbe stato fantastico“. (ITALPRESS).