Giovedi 8 Dicembre

Scherma, Arianna Errigo pronta per Rio: “ci penso tutti i giorni”

LaPresse/Daniele Badolato

Arianna Errigo pronta e in costante allenamento per le Olimpiadi di Rio 2016

Sono guarita, sto bene, non ho problemi e mi alleno in modo costante“. Finalmente, dopo aver dovuto fronteggiare una serie di virus e infezioni che l’hanno costretta a letto per un mese intero, la campionessa brianzola di fioretto Arianna Errigo, può completare nel migliore dei modi il suo percorso di avvicinamento alle Olimpiadi di Rio.

arianna errigo rossella fiamingoA margine di un evento Wilkinson a Milano, infatti, la campionessa del mondo ha spiegato che “per una scherma aggressiva come la mia la condizione atletica è importante, quindi essere al 100% della forma è fondamentale“. La Errigo, che nei cinque mesi di avvicinamento all’appuntamento olimpico ha deciso di non concedersi vacanze e di intensificare i ritiri tra un torneo e l’altro, ha confermato di non vedere l’ora di salire sulla pedana di Rio. “Ci penso tutti i giorni, ma in maniera tranquilla – ha commentato -. L’oro olimpico è un sogno, ma non è un’ossessione. Lo voglio conquistare dopo che a Londra l’ho perso per un soffio, ma proprio quella sconfitta mi dà qualcosa in più per cercare di raggiungerla. A Rio ho voglia di tirare bene, alla fine saranno quattro assalti che varranno un quadriennio e voglio dare il massimo in quell’occasione, consapevole però che può anche capitare la giornata no. Non mi importa chi mi troverò di fronte, voglio solo concentrarmi su me stessa e dare il massimo contro ogni avversaria“.

arianna errigo3E il dopo Rio? “Ancora non ci penso – assicura la Errigo –. Se avessi vinto la medaglia a Londra avrei abbandonato il fioretto per dedicarmi alla sciabola, ma a questo punto penso che continuerò. Comunque non è detta l’ultima parola“. (ITALPRESS).