Domenica 4 Dicembre

Salone di Ginevra: Lamborghini Huracàn, il tributo all’ingegneria aeronautica! [VIDEO]

lamborghini.com/press

La “piccola” Lambo si veste di una livrea speciale ispirata alla prestigiosa storia dell’ingegneria aeronautica

Entrate nell’abitacolo, allacciate le cinture e fate un respiro profondo. Fatto? Siete pronti al decollo? Si parte! La nuova Lamborghini Huracàn 610-4 AVIO è oggettivamente bellissima ed è un tributo alla storia dell’ingegneria aeronautica. La supercar italiana è rimasta fondamentalmente invariata sia nella meccanica che nella carrozzeria, la vera novità della Huracàn sta nell’allestimento che la renderà un’edizione limitata a 250 esemplari. 

Lamborghini Avio HuracanLe tinte della carrozzeria renderanno la Avio ancora più esclusiva, la casa bolognese metterà a disposizione dei fortunati clienti una gamma di colori da scegliere: Grigio Falco perlato, Blu Grifo opaco, Grigio Nibbio opaco, Grigio Vulcano opaco o Verde Turbine opaco. La tinta principale è accompagnata da stripe e decorazioni bianche o grigie, mentre sulle portiere è presente il logo L63. Gli interni sono dominati da pelle e Alcantara inciso a laser, mentre le cuciture bianche vanno a contrastare il nero dei sedili. Sul lato dei sedili vi è ricamato a mano il logo L63 e nell’abitacolo è presente anche una targhetta smaltata a mano con il numero progressivo dell’esemplare. Inoltre la Lamborghini, attraverso il programma Ad Personam, da’ la possibilità ai clienti di creare combinazioni personalizzate sia per gli esterni che per gli interni.