Venerdi 9 Dicembre

Roma, senti Pallotta: “stadio nel 2021?Mi sparerei…”

LaPresse

Il Presidente della Roma James Pallotta ammette le difficoltà per la costruzione del nuovo stadio e poi dichiara: “2021? Se i tempi sarebbero quelli mi sparerei…”

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

A tutto James Pallotta. Sono ore davvero intense quelle che sta vivendo il proprietario americano della Roma, arrivato in Italia proprio nei giorni scorsi. Dalla vicenda Francesco Totti che continua a far discutere non solo l’ambiente giallorosso, alla costruzione del nuovo impianto di gioco della Roma. Ed è proprio sulla vicenda stadio che Pallotta esprime un pensiero decisamente forte: “I ritardi per lo stadio ci sono stati anche per colpa nostra. Quando è iniziato l’iter burocratico – le parole di Pallotte riprese da Vocegiallorossa.it – non ci aspettavamo tutte queste difficoltà: complicazioni sull’impatto ambientale, design e altro ancora. Presenteremo il progetto ad aprile. Stadio nel 2021? Mi sparerei se la data fosse quella”. Parole che testimoniano le idee chiare da parte del Presidente giallorosso, sorpreso dalle difficoltà tutte ‘made in Italy’ che stanno al momento dilatando i tempi per la costruzione del nuovo impianto di gioco giallorosso. Che, c’è da crederci, verrà alla luce prima del 2021…