Venerdi 9 Dicembre

Rio 2016: l’Italia dell’equitazione alle Olimpiadi

L’Italia dell’equitazione in festa: conquistati importanti pass per le Olimpiadi di Rio 2016

Dopo la conquista del pass per le prossime Olimpiadi dell’Italsincro, ecco arrivare un’altra importante carta per i Giochi Olimpici 2016: l’Italia dell’equitazione volerà a Rio. La Federazione Equestre Internazionale ha ufficializzato l’elenco delle Nazioni e dei binomi che prenderanno parte alle prossime Olimpiadi e tra queste c’è anche l’Italia, con una squadra nella disciplina del Completo, un binomio a titolo individuale nel Salto Ostacoli e anche nel Dressage con Valentina Truppa. Fondamentali ai fini della qualifica del Completo azzurro sono stati i risultati dall’appuntato Stefano Brecciaroli su Viscount George, di Pietro Roman su Barraduf (176) e del 1° aviere scelto Vittoria Panizzon su Borough Pennyz (169). L’Italia sarà presente a Rio de Janeiro con un binomio a titolo individuale. Mentre nel Salto Ostacoli ci sarà l’agente scelto Emanuele Gaudiano insieme ad Admara 2.

valentina truppaLa partecipazione ai Giochi Olimpici  è il sogno di ogni atleta e l’obiettivo di ogni Federazione sportiva. Siamo molto soddisfatti per questo splendido risultato ottenuto dai nostri cavalieri e dalle nostre amazzoni, al termine di un lungo e faticoso iter di qualifica olimpica. Ora non resta che impegnarci tutti, al fine di ottenere il miglior risultato alla prossima competizione a cinque cerchi“, ha dichiarato il Presidente della Fise.