Martedi 6 Dicembre

Record imbattibilità, Zoff celebra Buffon ma ammette: “a me interessa un altro record…”

LaPresse/Marco Alpozzi

Decima partita consecutiva senza subire gol, Buffon ad un passo dal record di Rossi. Zoff lo celebra, ma ammette: “a me interessa di più un altro record”

 LaPresse - Spada

LaPresse – Spada

Da un mito a un mito. “Ero sicuro che sarebbe successo e ovviamente adesso Buffon batterà anche il record di Rossi”. Parla così Dino Zoff, che ieri ha visto strappato il suo secondo posto assoluto nella classifica di sempre di imbattibilità, ai microfoni della Gazzetta dello Sport. Io ai record non ho mai badato granché: sono importanti solo perché fanno il bene della squadra. L’unico a cui tengo davvero è quello delle 330 partite consecutive nella Juve. Più difficile ora? Non dipende dai tempi, ma dalla forza della squadra. E questa Juve può vincere cinque scudetti di fila: un traguardo stratosferico. Record di squadra? Ma questo lo sa anche Buffon: se ti fanno cinque tiri difficili a partita, magari ne pari quattro, ma al quinto prendi gol”. Zoff parla poi dei possibili eredi del portiere dell’attuale portiere della Nazionale: “Erede di Buffon è una parola grossa: ci sono un paio di giovani, Perin e Sportiello, che stanno facendo bene. E poi c’è Donnarumma: è presto per dare sentenze, ma se uno a 16 anni fa il titolare nel Milan, come minimo ha una carriera aperta davanti”