Mercoledi 7 Dicembre

Quando Cruyff ispirò Holly e Benji: Julian Ross sulle orme del Pelè bianco

Il personaggio di Julian Ross, celebre fantasista del cartone Holly e Benji è ispirato a Johan Cruyff. Ecco tutte le similitudini tra i due calciatori

Dopo la morte del simbolo del calcio olandese, Johan Cruyff, sono stati in tantissimi gli sportivi a tributargli l’ultimo caloroso saluto. In pochi sanno però di una particolare curiosità legata a un tributo che Cruyff ha ricevuto mentre era ancora in vita. Non stiamo parlando delle centinaia di standing ovation dei tifosi, dei 3 palloni d’oro e dei moltissimi trofei che ha conquistato. La vicenda riguarda il mondo dei cartoni animati, particolarmente Capitan Tsubasa meglio conosciuto in Italia come Holly e Benji. Il fumettista Yoichi Takahashi, grande ammiratore di Cruyff, ha voluto creare il personaggio di Julian Ross sulla base del fenomeno olandese.

Cruyff ross 2I due calciatori hanno tantissime caratteristiche in comune: a partire dal numero 14 che proprio Cruyff, che per caratteristiche sarebbe il numero 10 per eccellenza, ha portato alla storia. Entrambi giocavano nel ruolo di trequartista, senza una posizione ben definita, con l’unica direttiva di dare libero sfogo al loro genuino talento. Inoltre tutti e due avevano grandi doti da leader e riuscivano a leggere l’azione in anticipo. Ross soffriva di problemi cardiaci che non gli permettevano di giocare più di dieci minuti a partita, l’olandese invece, fu costretto a sottoporsi a un’operazione al cuore, conseguenza del suo vizio per il fumo e le sigarette.