Sabato 3 Dicembre

Pallavolo-Coppa Italia Serie A1: urlo Foppapedretti, la Nordmeccanica si arrende 3-0

profilo facebook Foppapedretti

La Foppapedretti Bergamo raggiunge Ravenna nell’albo d’oro con 6 vittorie nella competizione.

La Foppapedretti Bergamo è tornata. A più di 4 anni di distanza dall’ultimo trofeo (la Supercoppa Italiana del febbraio 2012 contro Villa Cortese) le rossoblù mettono un trofeo nella già preziosissima bacheca: è la 38^ Coppa Italia di Serie A1, conquistata al Pala De André di Ravenna – sold out – grazie al 3-0 sulla Nordmeccanica Piacenza. Un match straripante delle ragazze di Stefano Lavarini, che sovvertono i pronostici per la terza volta nella competizione – battute anche Novara e Casalmaggiore – e si prendono la rivincita sulle emiliane dopo la finale di Coppa di due stagioni fa. Bergamo raggiunge Ravenna nell’albo d’oro, con 6 vittorie nella competizione. La stagione della Foppapedretti prende ora tutto un altro significato: dopo qualche mese di alti e bassi e un settimo posto in classifica che non rende giustizia al talento del roster, ecco il picco nella due giorni ravennate. Tutte le contendenti per lo Scudetto sono avvisate. Piacenza non è riuscita a reggere l’impatto delle rossoblù e si è appannata via via, cedendo con un risultato forse troppo netto. Per le ragazze di Marco Gaspari non c’è il tempo di rimuginare sulla sconfitta, visto che fra 72 ore al PalaBanca arriverà la Dinamo Kazan per il ritorno dei Play Off 6 di CEV DenizBank Champions League. Insieme alla Foppapedretti, festeggia Ravenna, che ha mostrato una volta di più il suo amore per il volley rosa riempiendo le tribune di Pala De André sia sabato che domenica.