Lunedi 5 Dicembre

Pallanuoto: il Settebello si prepara per il Preolimpico di Trieste

LaPresse/ Fabio Ferrari

Il Settebello vola a Madrid per lavorare in vista del Torneo di qualificazione olimpica di Trieste

Le Olimpiadi di Rio 2016 si avvicinano sempre più e la tensione cresce sempre più, sia per gli atleti già qualificati che per quelli che ancora devono lottare per conquistarsi un posto. Tra questi ultimi c’è il Settebello, che proprio i primi di aprile scenderà in vasca, a Trieste, per disputare il Torneo di qualificazione Olimpica. Proprio come il Setterosa, attualmente impegnato al Preolimpico in corso in Olanda, anche la Nazionale italiana maschile di pallanuoto cercherà di conquistarsi la carta olimpica al tornei di qualificazione, davanti al pubblico di casa Dal 3 al 10 aprile grande spettacolo quindi a Trieste, dove tantissimi tifosi porteranno il loro sostegno agli azzurri. Prima di disputare questo importante torneo, il Settebello si recherà a  Madrid dove, dal 28 al 31 marzo, si allenerà e lavorerà insieme alla Spagna.

Per l’occasione il ct Sandro Campagna ha convocato 16 atleti:

Marco Del Lungo, Christian e Nicholas Presciutti, Alessandro Nora (AN Brescia),
Fabio Baraldi e Alessandro Velotto (CC Napoli),
Stefano Luongo (Carpisa Yamamay Acquachiara),
Matteo Aicardi, Michael Bodegas, Francesco Di Fulvio, Niccolò Figari, Pietro Figlioli, Massimo Giacoppo, Alex Giorgetti, Niccolò Gitto e Stefano Tempesti (Pro Recco).

Lo staff è composto, oltre che dal cy Campagna, dall’assistente tecnico Amedeo Pomilio, dal preparatore atletico Alessandro Amato e dal fisioterapista Luca Mamprin.