Domenica 4 Dicembre

Nuoto, Paltrinieri punta in alto: “a Rio vado solo per vincere l’oro”

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Il nuotatore italiano svela i suoi obiettivi stagionali, le Olimpiadi di Rio 2016 sono già nei suoi pensieri

Week-end di gala a Milano per il nuoto italiano, scendono infatti in vasca tutti i big. Gregorio Paltrinieri è il nuotatore più atteso visti i risultati conquistati negli ultimi anni, dal momento che non perde una gara in vasca lunga da due stagioni.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Sono contento anche se stanco di queste settimane di allenamento al ritmo di 18 km quotidiani. Se fossimo già a Riccione magari avrei più tensione per capire quanto valgo davvero, ma a Milano penserò solo a divertirmi anche nei 400, non mi metto già pressioni. Bisogna aspettare tutti i Trials di primavera – confida Paltrinieri- per capire la proiezione dei tempi di questa stagione olimpica, ma credo che la media non cambierà. I migliori saranno tutti più o meno allo stesso livello“. Paltrinieri ha già in tasca il pass per Rio dove proverà a coronare una carriera già straordinaria: “sarà la serenità, l’approccio giusto. Nel 2012 non prendemmo neanche una medaglia, ma ora lo spirito del gruppo è totalmente diverso. L’ho notato anche in queste settimane a Miami: ci siamo trovati bene, e in più mi sono divertito ad assistere alla prima partita Nba dal vivo. Mi ha dato una grande carica. Ci sono grosse aspettative su di me. Se vinco a Rio mi regalo un cane. Il 2015 è stato straordinario, all’Olimpiade potrà succedere di tutto ma io vado solo alla ricerca dell’oro“.