Domenica 4 Dicembre

Nuoto, Gabriele Detti si prepara per Rio: “vorrei essere protagonista”

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Gabriele Detti ha le idee chiare: pronto e carico per conquistare il pass per Rio, dove vorrebbe essere protagonista

Le Olimpiadi di Rio si avvicinano sempre più e gli atleti sono in continuo lavoro. C’è chi ha già conquistato il pass per questo importante evento chi invece ancora deve sudare per aggiudicarsi questa importante carta. Tra questi c’è Gabriele Detti, medaglia d’argento nei 1500 stile libero agli ultimi Europei di nuoto in vasca corta e bronzo nei 400 sl. Il 22enne di Livorno sarà oggi in vasca per il sesto Trofeo Città di Milano.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Se a Rio posso vincere una medaglia? Iniziamo prima a qualificarci, poi vorrei essere protagonista. Per prepararmi al meglio ho nuotato fino a 18 chilometri al giorno“, ha dichiarato Detti. “Voglio ricominciare dopo il grave infortunio dell’anno scorso, per cui ho dovuto saltare i Mondiali di Kazan. Con Pellegrini e Magnini il rapporto è buonissimo, eravamo a Miami insieme per la preparazione. Ci siamo divertiti.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Da quando sono entrato in Nazionale, ho avuto la fortuna di vederli gareggiare insieme. Per gli atleti giovani che entrano nel giro sono degli esempi, il top del top. Poi con Paltrinieri andiamo a braccetto in giro come fratelli. Siamo proprio un bel gruppo“, ha concluso il giovane nuotatore azzurro.