Sabato 10 Dicembre

Nuoto, Federica Pellegrini verso Rio 2016: “voglio giocarmela”

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Federica Pellegrini in splendida forma in vista delle Olimpiadi di Rio 2016

Le Olimpiadi di Rio si avvicinano sempre più. Manco ormai pochi mesi ai tanto attesi Giochi Olimpici che andranno di scena ad agosto nella città brasiliana. Tra gli atleti c’è chi si prepara per arrivare in perfetta forma, chi, invece, ancora lavora per conquistare un pass importante. Federica Pellegrini è tra coloro che già hanno un posto assicurato alle prossime Olimpiadi, quindi, il suo lavoro è focalizzato esclusivamente su di esse.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

In questi giorni la nuotatrice azzurra è impegnata al Trofeo Città di Milano dove ha conquistato il quarto posto nella classifica mondiale stagionale fermando il crono in 1’55”92. “Essere vicina all’1.54 è il vero obiettivo per Rio? È quello, perché se voglio giocarmela si girerà tutto intorno a quei tempi. La volontà di andare lì e giocarsela, ovviamente, c’è. La voglia c’è e per far questo devo portare allo stremo il fisico ogni volta che entro in acqua, ogni volta che vado a fare una seduta in palestra. Sono fissa su quell’obiettivo. Però andare là e tornare con qualcosa o con niente ci penserò dopo. Però vorrei andare lì e sentirmi pronta di giocarmela“, ha dichiarato l’atleta italiana.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Inevitabile poi aprire la parentesi della portabandiera. La nuotatrice italiana però taglia subito corto: “portabandiera a Rio? Mi piacerebbe ma non decido io“, ha concluso Federica.