Sabato 10 Dicembre

Nuoto, che impresa per Luca Dotto: Phelps battuto a casa sua!

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Il velocista italiano si arrende solo allo strapotere del campione olimpico Adrian, relegando al terzo posto sua maestà Phelps

Le Pro Series di Orlando, in Florida, regalano una piccola impresa al nuoto italiano proprio nell’ultima giornata di fatiche. Ad andare in scena è la gara dei 100 sl, un confronto tra velocisti che vede in vasca, oltre al nostro Luca Dotto, gente del calibro di Nathan Adrian (campione olimpico in carica) e Michael Phelps, un atleta capace di mettere in tasca 18 ori olimpici e 26 mondiali.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Eppure, nella vasca americana si consuma una piccola impresa, visto che proprio l’azzurro riesce a mettere alle sue spalle nientemeno che lo squalo di Baltimora, arrendendosi solo allo strapotere di Adrian che vola via fin dalle prime bracciate, toccando in 48”05 (23”07 ai 50)e facendo segnare il secondo crono mondiale stagionale che gli consente di chiudere con un cospicuo vantaggio sul resto del plotone. Dietro di lui, però, si piazza Luca Dotto che mette in riga Michael Phelps relegandolo al terzo posto del podio e staccandolo di ben 24 centesimi: 49”33 contro 49”57. Una grandissima iniezione di fiducia, in vista delle prossime Olimpiadi, per l’allievo di Claudio Rossetto che adesso avrà l’arduo compito di far volare basso Dotto perchè le vere imprese servono ad agosto!