Sabato 3 Dicembre

Nba: spettacolo Golden State, 45esima vittoria casalinga e record dei Bulls battuto

LaPresse/Reuters

Oltre al record di franchigia, Stephen Curry taglia il traguardo delle 300 triple in stagione entrando di diritto nella storia della Nba

La battuta d’arresto subita contro i Los Angeles Lakers è già alle spalle, i Golden State Warriors stendono gli Orlando Magic e infilano la 45esima vittoria casalinga, superando il record dei Chicago Bulls che nella stagione 1995/96 si fermarono a 44.

Lapresse/Reuters

Lapresse/Reuters

Dopo una notte di pausa, torna a dare spettacolo Stephen Curry che segna 41 punti conditi dalla trecentesima tripla in questa stagione. Serata di grazia anche per Walker che trascina Charlotte alla vittoria contro Minnesota segnando ben 34 punti. Senza quattro quinti del quintetto base, Memphis riesce comunque ad avere la meglio sui Cleveland Cavaliers di uno sconsolato LeBron James che ammette: “non siamo ancora pronti per i playoff“. Ottava vittoria consecutiva per Indiana che vince a sorpresa contro San Antonio, mentre Pau Gasol trascina Chicago alla vittoria su Milwaukee. Marco Belinelli non riesce ad evitare la sconfitta dei suoi Sacramento contro New Orleans, che recupera 17 punti di vantaggio per poi andarsi a prendere il successo. Tempesta Paul su Dallas, segna 27 punti e permette ai Clippers di prendere il controllo del match.

Questi i risultati delle partite disputate ieri nel campionato di basket Nba:

Charlotte Hornets-Minnesota Timberwolves 108-103

Cleveland Cavaliers-Memphis Grizzlies 103-106

Indiana Pacers-San Antonio Spurs 99-91

Chicago Bulls-Milwaukee Bucks 100-90

New Orleans Pelicans-Sacramento Kings 115-112

Dallas Mavericks-L.A. Clippers 90-109

Golden State Warriors-Orlando Magic 119-113