Domenica 4 Dicembre

Moviola in campo? C’è chi dice no. Donadoni: “scettico da sempre”

LaPresse/Actionpress

Dopo il sì ufficiale da parte della FIFA alla sperimentazione della moviola in campo, arrivano i primi pareri negativi sull’utilizzo della tecnologia

Rivoluzione pronta a prendere il via. Dopo l’ok definitivo arrivato nei giorni scorsi dal Board della FIFA, dal prossimo anno assisteremo alle prime sperimentazioni di moviola in campo con la Serie B, nelle parole del suo Presidente Andrea Abodi, che ha presentato la sua candidatura per le prime prove di tecnologia in campo. Una svolta epocale per un modo come quello del calcio da sempre riluttante a qualsiasi tipo di innovazione, ed in effetti i pareri negativi verso l’utilizzo del mezzo tecnologico non mancano. Tra questi c’è da sottolineare anche il pensiero di Roberto Donadoni: “Se riterranno opportuno fare prove in questo senso, tutto ci sta. Io sono sempre stato scettico, poi ci si adegua a quelle che sono le innovazioni e le cose che si vogliono approntare”, le parole pronunciate dall’allenatore del Bologna subito dopo il pareggio con il Carpi e riportate da Ansa.it. Sempre più tecnologia nel calcio? Tanti sorrisi e qualche parere negativo. Moviola, c’è chi dice no…