Giovedi 8 Dicembre

MotoGp, Marquez soddisfatto a metà: “bene il terzo posto, ma che dura passare le Ducati”

LaPresse/XinHua

Il pilota della Honda racconta la sua gara, sottolineando i punti di forza e le lacune della sua moto

Dopo le difficoltà delle ultime settimane, Marc Marquez dimostra di essere tornato a lottare per la vittoria. Prova ne è il terzo posto di oggi conquistato sul circuito di Losail, dove solo un imprendibile Lorenzo e una Ducati velocissima hanno impedito allo spagnolo di prendersi una posizione più favorevole di quella conseguita. “Sono 16 punti fondamentali per il campionato, adesso aspettiamo i circuiti più favorevoli a noi per andare ancora meglio” commenta Marquez ai microfoni di Sky. “Ho cercato di superare Dovizioso fino all’ultima curva, quella era l’ultima chance che avevo ma sapevo che, pur sorpassandolo, mi avrebbe superato poi sul rettilineo, sono contento però perchè ho dato il massimo. La gara perfetta sarebbe stata arrivare secondo, ma era difficile stare davanti alle Ducati. Non potevo sorpassare Dovi perchè non ho trovato il posto giusto. Stiamo lavorando bene ed è importante, un terzo posto qui mi soddisfa perchè tre settimane fa eravamo lontanissimi. Il problema è stato il rettilineo. Spero che il gap non sia molto, sappiamo dove intervenire, specialmente sull’accelerazione. Sono contento di come sta lavorando il team. Si, si può lottare per il Mondiale. Io penso che l’inserimento in curva è il nostro punto forte, dobbiamo migliorare solo in accelerazione, ma sono sicuro che lo faremo“.