Giovedi 8 Dicembre

Motocross-Gara2 Gp di Thailandia: rabbia e sfortuna per Cairoli, doppietta per Febvre

Juan Pablo Acevedo/Red Bull Content Pool

Il pilota siciliano si rende protagonista di una caduta dopo pochi giri che condiziona la sua gara, conclusa al 12°posto. Doppietta per il campione del Mondo Romain Febvre

Si conclude nel modo più amaro possibile per Tony Cairoli il Gp di Thailandia, seconda tappa del Mondiale di motocross. Il pilota della KTM chiude al dodicesimo posto Gara2 a causa di una caduta arrivata dopo pochi giri dal via.

febvre1 A vincere è ancora Romain Febvre che, dopo il successo di Gara1, centra la doppietta eguagliando l’impresa di Tim Gajser in Qatar. Meno intensità e spettacolo in questa seconda manche, con il campione del Mondo che comincia a martellare fin dai primi giri, scappando in solitaria verso il successo. Il vantaggio sale fino a 12 secondi quando mancano cinque giri dalla conclusione, per Ben Townley non c’è nulla da fare e si accontenta del secondo posto, precedendo il tedesco Maximilian Nagl su Husqvarna. Sfortuna e rammarico per Tony Cairoli che, dopo il secondo posto di Gara1, sperava in un risultato migliore per poter risalire la china in classifica. Dietro di lui ecco l’altro azzurro Alessandro Lupino, tredicesimo al termine di una gara condotta sempre sullo stesso ritmo.