Domenica 4 Dicembre

Moto Gp, Yamaha firma con la VR46 Riders Academy

Yamaha e Valentino Rossi firmano un accordo: la casa di Iwata supporterà la VR46 Riders Academy

Nell’attesa di vedere i piloti sfrecciare in Qatar, prima per l’ultima sessione di test invernali e poi per l’esordio stagionale, Yamaha firma una importantissima partnership con la VR46 Riders Academy, la scuola di giovani talenti delle due ruote di Valentino Rossi.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Un passo veramente importante sia per la casa di Iwata che per il pilota di Tavullia. Certo! Non si tratta del rinnovo del contratto di Vale per gareggiare ancora due anni col suo team, ma è un piccolo, importante passo. La Yamaha potrà seguire i giovani piloti dell’Academy, fornirà loro 26 moto per allenarsi al MotoRanch di Tavullia e contribuirà alla loro formazione educativa. La Yamaha inoltre selezionerà dall’Asia Road Racing Championship e in altre serie, un numero limitato di giovani talenti da inserire in questo progetto. “Questa partnership mi rende molto felice e incredibilmente orgoglioso. Con l’Academy abbiamo fatto cose molto interessanti per i piloti giovani e talentuosi e sono convinto che non avremmo potuto trovare un partner migliore della Yamaha per fornire ai nostri ragazzi tutto ciò di cui hanno bisogno per crescere velocemente e migliorare le loro prestazioni in pista. 

io sto con vale1Sono particolarmente felice perché questo accordo riguarda due cose che amo: la Yamaha e la mia Riders Academy. Spero davvero che questa partnership porterà a grandi cose. Supportiamo i piloti di talento e sono convinto che insieme potremo ottenere risultati entusiasmanti. Stiamo pianificando numerose attività che coinvolgono la Academy e i suoi piloti. La Yamaha sta rendendo possibili queste iniziative e voglio ringraziarla per questa opportunità. Inoltre, non vedo l’ora di incontrare i piloti che parteciperanno al corso di formazione nel 2016. Sono sicuro che si troveranno bene alla Academy e che insieme ci divertiremo. Forse scopriremo nuovi talenti“. ha spiegato Valentino Rossi. “Sono estremamente felice di questa partnership con la Academy, nata come naturale evoluzione dell’incredibile passione di Valentino per il motociclismo e le corse“, ha aggiunto Lin Jarvis, managing director della Yamaha.

rossi e jarvisLa Yamaha condivide la stessa passione di Valentino e siamo impegnati in tutto il mondo con numerosi programmi per incoraggiare e far crescere giovani aspiranti piloti e aiutarli a raggiungere il loro pieno potenziale. Questo nuovo programma darà ai talentuosi piloti selezionati l’opportunità unica di allenarsi e imparare dal ‘Maestro’ e dai piloti a tempo pieno della Academy durante le due sessioni settimanali“, ha aggiunto Jarvis. “Alcuni di questi giovani piloti diventeranno sicuramente i piloti Yamaha di domani e noi seguiremo da vicino l’evoluzione delle loro carriere“, ha concluso il managing director della Yamaha.