Sabato 3 Dicembre

Moto GP, Vinales in Yamaha: sarà lui l’erede di Rossi?

LaPresse/EFE

Giovane, veloce e talentuoso, tutti gli occhi sono puntati su Maverick Vinales

Maverick Vinales ha dimostrato di essere in ottima forma durante gli ultimi test di Moto Gp andati di scena in Qatar, dove tra due settimane esatte si correrà il primo Gran Premio della stagione. Il pilota Suzuki ha dimostrato di essere competitivo e di poter dare del filo da torcere ai big delle due ruote.

herve-poncharalUn giovane promettente, che già in tanti stanno tenendo sotto osservazione per portalo, in un futuro molto vicino, nei propri team. Per tantissimi il giovane pilota spagnolo potrebbe essere l’erede di Valentino Rossi. Herve Poncharal, boss del team Tech3, lo vorrebbe con sè, ma sa che nel caso in cui Vinales dovesse dire addio alla Suzuki lo farà per fare uno step in avanti. “Penso che sia molto difficile per lui lasciare il team ufficiale Suzuki verso il basso e di scegliere la Tech3 Yamaha,” ha detto in un’intervista a Speedweek.com.“Maverick è in buone mani con la Suzuki; un intero team di lavoro si prende cura di lui. Ha fatto enormi sforzi per essere veloce sulle piste.Nel 2014 abbiamo parlato della sua gestione. All’epoca ci fu detto che era interessato solo a un contratto di servizio… Mi piacerebbe firmare con lui. Ma se mai venisse alla Yamaha correrebbe nel team ufficiale”, ha aggiunto Poncharal. Non ci resta dunque che aspettare.