Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp: Valentino Rossi non dimentica il 2015, Jorge Lorenzo invece…

LaPresse/REUTERS

Inizia la stagione 2016 di Moto Gp: i piloti in conferenza stampa in Qatar rispondono alle prime domande dei giornalisti

La stagione 2016 di Moto Gp entra nel vivo: i top riders si sono finalmente riuniti per la prima conferenza stampa dell’anno. Jorge Lorenzo, Valentino Rossi, Marc Marquez, Dani Pedrosa, Andrea Iannone e Maverick Vinales si sono presentati oggi in Qatar davanti ai giornalisti. Dopo aver rotto il ghiaccio iniziano le prime domande più mirate e pungenti. Cosa è cambiato dopo la gara di Valencia della scorsa stagione?

LaPresse/Efe

LaPresse/Efe

Personalmente ho riscontrato più popolarità. Perchè con un titolo in più chiaramente è questo il bonus della vittoria. Ma è stato importante anche per lo sport infatti si è parlato della gara del secolo. In ogni caso ho vinto e sono davvero contento di quello che ho fatto“, ha risposto Jorge Lorenzo. “Penso che nelle ultime gare dell’anno scorso sia successo qualcosa di diverso rispetto al normale, personalmente. Si sarebbe potuto terminare in maniera diversa, certo, preferisco vincere che perdere, ma in ogni caso ci siamo lasciati l’anno scorso alle spalle. La cosa positiva è che siamo qua e speriamo di avere un’altra bella lotta in questa stagione“, ha invece dichiarato Valentino Rossi.

marquez pedrosaQuest’anno secondo me sarà davvero interessante, perchè tutti i piloti combatteranno fino all’ultimo. Cercheremo di fare tesoro dell’esperienza dell’anno scorso anche in questa stagione e lotteremo per il titolo fino alla fine“, ha spiegato Marquez. “L’anno scorso è stato un momento importante per la Moto Gp, magari come non tutti speravano. Il risultato c’è, fa parte dello show, ma penso che comunque ci sia un aumento dei tifosi del Moto Gp e non vediamo l’ora di dare spettacolo ancora in pista“, ha concluso Dani Pedrosa