Mercoledi 7 Dicembre

Moto Gp, Paolo Ciabatti svela gli obiettivi Ducati: “siamo qui per vincere!

Il team manager della Ducati Paolo Ciabatti svela gli obiettivi della squadra di Borgo Panigale

La stagione 2016 di Moto Gp è iniziata due settimane fa in Qatar, sul circuito di Losail. A trionfare nel primo appuntamento dell’anno è stato Jorge Lorenzo seguito da Andrea Dovizioso e Marc Marquez. A dare grande spettacolo sia nelle libere che in gara sono state le Ducati che, quest’anno promettono bene e potrebbero mettere i bastoni tra le ruote a campioni come Lorenzo, Marquez e Rossi.

Ducati Il clima in casa Ducati è sereno e rilassato e, anche se le moto sono competitive, forse un po’ per scaramanzia non si punta troppo in alto. In un’intervista a speedweek.com il team manager della Rossa ha dichiarato: “tra di noi ci siamo detti che, non avendo vinto nel 2015, quest’anno vogliamo ottenere due vittorie del Campionato MotoGP”. “Quando abbiamo presentato la GP15 l’anno scorso, abbiamo detto che volevamo vincere delle gare, ma questo era un obiettivo ambizioso”, ha aggiunto Paolo Ciabatti. “Se ci si pone degli obiettivi così alti, non si riuscirà mai ad andare lontano. L’anno scorso stavamo per ottenere la vittoria in Qatar e in Australia. Non dico che è stato deludente non poter raggiungere il nostro obiettivo l’anno scorso. Ma è frustrante quando ci si  arriva così vicino. Sarebbe stato estremamente emozionante per tutti noi per vincere la prima gara”, ha aggiunto il tecnico Ducati. “Tra di noi, con il CEO Ducati Claudio Domenicali abbiamo scherzato sul fatto che, non avendo raggiunto l’obiettivo dello scorso anno, quest’anno dovremo per forza vincere due gare!. Noi siamo qui per vincere. E penso che i nostri piloti hanno tutti i mezzi per farcela. Noi crediamo che con la moto 2016 potremo essere più veloci e costanti rispetto allo scorso anno”, ha concluso Ciabatti.