Domenica 4 Dicembre

Moto Gp, Matteo Flamigni sul ritiro di Valentino Rossi: “la griglia è sua!”

LaPresse/Reuters

Matteo Flamigni non riesce a immaginare il giorno in cui Valentino Rossi deciderà di ritirarsi

La stagione 2016 di Moto Gp sta per iniziare. I piloti si preparano mentalmente e fisicamente per l’esordio stagionale, previsto per il 20 marzo in Qatar, dopo gli ultimi test invernali, disputati proprio sul circuito di Losail. Insieme a loro, anche i team e gli staff si preparano per affrontare una stagione impeccabile.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Dopo i test invernali la Yamaha ha dimostrato di essere in ottima forma: “i numeri in questo momento dicono che i tempi sul giro e quindi il team Yamaha è quello che è messo meglio, sia in Malesia che in Australia che in Qatar il pacchetto Yamaha ha fatto registrare una performance molto buona, i nostri competitor sono lì vicino, adesso si tratterà di fare un allungo ulteriore per cercare di vincere le prime gare della stagione“, ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport Matteo Flamigni, telemetrista di Valentino Rossi. “Ho iniziato nel 2004, inizia il mio tredicesimo anno con Vale. Nella mia testa non immagino come valentino possa pensare di ritirarsi con delle performance così, non dimentichiamo che il campionato dell’anno scorso è finito a ottobre, sono passati solo quattro cinque mesi, per cui ritengo che a Valentino spetti un posto assolutamente in questa griglia perchè è il più forte in assoluto“, ha aggiunto Flamigni riferendosi ad un eventuale ritiro del “Dottore”.